Dopo 50 anni la Cina diventa il primo consumatore al mondo di oro

Possibilità già ampiamente prevista dagli esperti, nel 2013 la Cina è diventata il primo consumatore al mondo di oro. A sorprendere, però, è la forza con cui Pechino ha conquistato il primato. 

Nel 2013 la domanda di oro fisico è salita a 1.065,8 tonnellate facendo registrare un aumento di ben il 32%.

Dopo quasi 50 anni la Cina scavalca così l'India che, sempre in riferimento al 2013, ha importato "solamente" 974,8 tonnellate facendo così registrare un +13%.

Sempre secondo gli esperti questa leadership è destinata a rimanere invariata per lungo tempo visto che in Cina sono ancora presenti 300 tonnellate di oro che non sono ancora state "registrate" in quanto sono ancora nel processo della filiera approvvigionamento-consegna.
In totale dunque il consumo di oro da parte di Pechino si attesta a circa 1.400 tonnellate.