Colpo da 500 mila euro in un compro oro di Grosseto

Travestiti da finanzieri tre malviventi si sono presentati ad un compro oro di Grosseto. Con la scusa di un controllo si sono fatti aprire la porta e una volta entrati hanno legato il titolare, che in quel momento si trovava da solo nel negozio, e hanno prelevato dal negozio oro e monili per un valore di 500 mila euro e denaro contante per 10 mila euro.

La fuga però non è passata inosservata e i passanti, insospettitisi, hanno chiamato la Polizia.

Al momento sul caso stanno indagando gli uomini della questura che, visto l'utilizzo da parte dei tre rapinatori di pettorine che riproducevano la scritta della Gdf , hanno chiesto la collaborazione delle Fiamme Gialle.